Modalità di accesso all'edizione 1

La selezione avviene nelle seguenti fasi:

  1. Il candidato effettua domanda di ammissione entro il 15 dicembre versando la tassa di 41 €.
  2. Nella prima fase, la Commissione valuta il CV e le competenze di programmazione. I candidati che lo desiderano possono inviare codice sorgente da loro sviluppato a cris@unimore.it entro il 15 dicembre 2016. Il codice sorgente eventualmente inviato sarà valutato come titolo aggiuntivo a dimostrazione della capacità di programmazione del candidato. Il candidato che fornirà codice sorgente non originale sarà escluso dalla procedura di selezione.
  3. I candidati che hanno superato la prima fase saranno contattati per organizzare un colloquio nella settimana successiva . Tale colloquio avverrà di regola in presenza presso il Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari" in Via P. Vivarelli 10, Modena. I candidati fuori regione potranno chiedere di sostenere il colloquio in video-conferenza.
  4. Gli ammessi al Corso devono perfezionare l'iscrizione e versare la prima rata (1000 €) , pena il decadimento del diritto di ammissione e conseguente scorrimento della graduatoria.

Prerequisiti

Si ricorda che, al fine di raggiungere una classe con competenze omogenee, i candidati devono possedere adeguate conoscenze nell'ambito dei sistemi operativi, della programmazione e delle reti di calcolatori. Basi di inglese sono altresì fondamentali, mentre competenze di sicurezza informatica sono benvenute, ma non indispensabili. I contenuti teorici e pratici di seguito indicati rappresentano un'ottima base per superare la selezione.

Sistemi operativi e amministrazione di sistema

Programmazione

È indispensabile conoscere bene i principi e la pratica di almeno un linguaggio di programmazione. Si indicano in seguito alcuni riferimenti di esempio per i linguaggi più comuni.
Python
C++
  • Concetti di base e programmazione ad oggetti — Testo di riferimento: Bruce Eckel, Thinking in C++, volume 1 — capitoli 1—3, 6, 11
Java
  • Concetti di base e programmazione ad oggetti — Testo di riferimento: Bruce Eckel, Thinking in Java — capitoli 1—3, 7, 9, 10
Scripting

Reti di calcolatori